Foto dall'Isola (Ecologica)

La situazione emergenziale dei rifiuti a Trani

SVEGLIA TRANESI, STANNO DISTRUGGENDO AMET

Il silenzio del nuovo Amministratore Delegato di AMET

Video a 5 Stelle





21 feb 2013

La grande onda



Non sarà il primo maggio ma il ventidue febbraio l'occasione che attirerà centinaia di migliaia di persone per "festeggiare preventivamente" l'evento dell'anno: L'arrivo dei Cittadini in Parlamento.
Il gruppo M5S Trani trasmetterà in diretta streaming dalle 18.00, all'interno della sede del proprio Comitato Elettorale in Via De Robertis 96, lo spettacolo del Movimento Cinque Stelle in Piazza San Giovanni a Roma.
Beppe grillo, dopo essere stato a Milano sul palco con Dario Fo, sarà a Roma a suggellare il fatto che abbiamo già vinto, che abbiamo già cambiato l'Italia.
Da Trani, così come da quasi tutte le città del Paese e diverse città nel mondo, insieme alle migliaia di volti felici, di persone sorridenti, illuminate dalla speranza di un futuro, presenti a Roma da tutta Italia, festeggeremo il cambiamento assistendo alla festa e potremo raccontare ai nostri nipoti: "c'eravamo anche noi a San giovanni, il giorno che cambiò l'Italia".
Ci vediamo in Parlamento, sarà un piacere.

Dove le aquile non osano, i grilli si attaccano

M5S - Grilli di Trani
Massimo Bruni - Paolo Nugnes

14 feb 2013

Usciamo dal buio

Il 15 febbraio, nella Galleria San Luigi in Piazza Mazzini a Trani avverrà un evento inusuale.
Diversi candidati alla Camera e al Senato del Movimento Cinque Stelle della Circoscrizione Puglia saranno presenti per un'occasione di scambi di opinioni e per farsi conoscere dai propri elettori.
Sarà questo il primo appuntamento per attuare quella che è la peculiarità di M5S, il "fiato sul collo". Da qui partiremo per conoscere e successivamente CONTROLLARE quelli che saranno i nostri rappresentanti al Governo per la prossima legislatura.
Saranno presenti i candidati Daniela Donno, Lello Ciampolillo, Maurizio Buccarella, Giuseppe D'Ambrosio.
Vi aspettiamo numerosi.

1 feb 2013

Tsk tsk

La scelta della commissione elettorale per la designazione degli scrutatori per le elezioni parlamentari del 24 e 25 febbraio tramite chiamata diretta ha rappresentato l'ennesima occasione mancata da parte della politica di allargare la partecipazione dei cittadini alla vita politica stessa.
Non è possibile ancora oggi fare appello all' esperienza per svolgere questa attività, continuando con questo criterio potremmo nominare gli "scutatori a vita" dato che possiedono solo loro esperienza.
Ricordiamo ai cittadini che in queste elezioni Parlamentari si dovrà indicare solamente la preferenza per la lista e non per il candidato quindi i casi di eventuali contestazioni sarebbero pochissimi e, di fatto, non occorrerebbero dosi massicce della tanto declamata esperienza. Anzi, sarebbe stata un' ottima occasione per far fare esperienza a chi non ne ha. E' quasi superfluo ricordare che la nomina diretta si presta facilmente a letture di carattere clientelare ma, a quanto pare, la cosa non tocca la sensibilità dei componenti della commissione elettorale tranese a differenza di città come barletta e canosa. In quest' ultima città hanno trasmesso in diretta web il sorteggio stesso, cosa impensabile per noi cittadini tranesi.
Esortiamo i cittadini tranesi a ricordarsi anche di questo tipo di scelta nella cabina elettorale che premierà sempre i pochi esperti a discapito dei tanti che esperti non sono.